cordusio-sim-unicredit-wow-webmagazine

Inaugurata Cordusio SIM, divisione Wealth Management di UniCredit.

Taglio del nastro per la nuova sede a Milano di Cordusio SIM, divisione Wealth Management di UniCredit altamente specializzata nella gestione dei portafogli e degli investimenti, dedicata ai clienti con patrimoni superiori ai 5 milioni di euro. Si tratta di un importante ampliamento di questa divisione che opera già in altre 20 sedi dislocate nelle maggiori città italiane.

Nel palazzo di via Borromei, costruito alla fine degli anni’50 e composto da tre edifici collocati a ferro di cavallo, saranno ospitati gli uffici della Direzione Generale (Direzione Investimenti e Prodotti, affidata a Manuela D’Onofrio e Direzione Commerciale e Operations, guidata da Fabio Lanza).

4-cordusio-sim-unicredit-wow-webmagazine

Il palazzo, che ha vissuto una serie di passaggi di proprietà, ultimamente è stato acquistato dal fondo Blackstone da cui Cordusio ha affittato il corpo centrale di sette piani.
Nel piano interrato sono conservati e valorizzati i resti delle mura di un palazzo imperiale di epoca romana mentre nel cortile sono presenti statue settecentesche in pietra valorizzate dal verde che abbellisce il giardino (fornito da HW Style così come tutte le piante che arredano gli interni).

2-cordusio-sim-unicredit-wow-webmagazine

In questa sede milanese saranno presenti anche Cordusio Fiduciaria, la fiduciaria del Gruppo UniCredit guidata da Rodolfo Ortolani e Regione Wealth Lombardia, una delle più importanti in Italia (40 fra Banker, Senior Banker e Team Assistant, coordinati da Roberto Montalbano).
All’inaugurazione erano presenti l’AD UniCredit Jean Pierre Mustier, il Direttore Generale Gianni Franco Papa e l’Amministratore Delegato di Cordusio SIM, Paolo Langé.

3-cordusio-sim-unicredit-wow-webmagazine

Il team di eccellenza di Cordusio SIM è formato da 60 professionisti della Direzione Investimenti e oltre 100 banker, a cui si affiancano specialisti finanziari di esperienza pluriennale. L’operatività delle filiali è affidata a circa 50 Team Assistant che supportano i banker in tutte le attività di gestione operativa.

Lo sviluppo del comparto del Private Banking e Wealth Management si inserisce nelle linee guida del piano strategico Transform 2019 di UniCredit, che ha già visto rafforzarsi l’offerta di Asset Management e si pone l’obiettivo di implementare tecnologie innovative, consulenza da remoto e multi-canalità.
La struttura di Wealth Management si propone come una “piattaforma di integrazione” in grado di offrire sinergie con il mondo Corporate per gli imprenditori, consulenze specialistiche in ambito artistico, immobiliare, filantropico e giuridico, con particolare attenzione alla protezione dei patrimoni anche in ottica di passaggio generazionale.

cordusio-sim-unicredit-wow-webmagazine-Mustier_Lange_Papa

Taglio del nastro di Cordusio SIM, da sinistra Jean Pierre Mustier, Paolo Langé, Gianni Franco Papa.

Leave a Reply